Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Mi presento....
MarcoFordEscortmk1
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 novembre 2017, 12:39

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda MarcoFordEscortmk1 » martedì 20 marzo 2018, 7:18

Buon Giorno a tutti!
Finalmente, schiena permettendo ho messo i fase il nuovo spinterogno elettronico!
Sembra che vada bene! :) ora superiamo i 3000mila giri : l´ho tirata fino a 4500 e poi ho visto che perde acqua dal tubo di sfiato vicino al tappo del radiatore! :(
Quindi per il fatto che si inpuntava il motore era lo spinterogeno montato male e forse anche del tipo sbagliato.
Adesso la nuova grana riguarda la perita di acqua...ho appena sostituito il termostato e la situazione é sempre la stessa... che puó essere?
che sintomi da il motore kent quando é da sostituire la pompa dell´acqua?
mamma mia che calvario stó motore!!!
visto che ci siamo... quando il motore gira e apro il tappo del coperchio delle punterie (quello da cui si mette l´olio) cosa dovrei vedere? le punterie inondate d´olio o solo appena un pó di olio nei punti di attrito dei bilanceri?
a me sembra che li dentro sia un pó secco...
Grazie della comprensione! :)

BARDIGIANO
Messaggi: 2430
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda BARDIGIANO » martedì 20 marzo 2018, 22:00

Le punterie non sono inondate di olio, ma un leggero velo, che non noti dal tappo.
Il motore lo puoi mettere in moto anche senza coperchio punterie, dal poco olio che gira nella testata.
C'è quel tanto che basta.

Mentre il problema della perdita di antigelo dal tubicino, può essere serio oppure normale.
Devi verificare alcune cose: di aver ben caricato l'impianto di raffreddamento, di non aver riempito troppo il radiatore, di non avere la guarnizione della testata che non tiene.
1) se rimane aria nel circuito di raffreddamento, succede che quando il motore inizia a scaldare, si espande in maniera anomala e espelle dal tubo di sfiato.
2) quel radiatore è studiato per fare anche da vaso di espansione, in quanto anche il liquido espande con l'aumentare della temperatura, non solo l'aria, e se il radiatore è troppo pieno, espelle quella in eccesso.
3) se hai la guarnizione della testa "bruciata", della pressione provveniente dai cilindri, va a finire nel circuito di raffreddamento, ecc

MarcoFordEscortmk1
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 novembre 2017, 12:39

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda MarcoFordEscortmk1 » martedì 20 marzo 2018, 22:16

Ciao Bardigiano! :)
Ti trovo piuttosto preparato! : come sempre!
si allora sotto il coperchio delle valvole dovrebbe essere tutto a posto ìe proprio come lo hai descritto.
la guarnizione della testa è difficile che sia rotta visto che l'abbiamo sostituita da poco quando abbiamo aperto la testa, e poi dovrei vedere arrivare delle bolle se tolko il tappo del radiatore..?
anche io ho il dubbio della bolla dì aria nel circuito, da freddo ho riempito il radiatore con il liquido fino a 5 mm sopra gli elementi che si vedono al suo interno oggi visto che ieri mi ha buttato fuori lì ho riempito di nuovo + di mezzo litro e lasciando acceso non ha fatto nulla di strano ( avevo il tappo aperto e il liquido ha iniziato a salire verso lì alto e prima che uscisse lì ho richiuso e lasciando andare il motore al minimo per una ventina di minuti non è successo nulla..
Il suocero dice che , visto che il radiatore non è caldo uguale nei vari punti (a sinistra dove arriva l' acqua della testa è molto caldo mentre sul lato destro (lato carburatore) rimane piu' sul tiepido, che è il radiatore che ha i canali interni mezzi chiusi... e ha detto che c' è da versarci dentro un prodotto per pulirlo... possibile?... di solito quello che dice lui c'è da prenderlo con le pinze! :)
bello sarebbe montarci un bel radiatore di alluminio... :) pozzo senza fondo .. quell' altro tipo di escort mi sarebbe costata molto meno fatica e soldi! :)

Avatar utente
rs blu
Messaggi: 339
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 16:41

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda rs blu » mercoledì 21 marzo 2018, 10:18

non versare nulla dentro, al limite lo tiri giu' lavi l'interno motore con la canna dell'acqua, a motore spento e freddo, fai ripassare il radiatore da un radiatorista(costa poco di solito)nel caso piu' estremo cambiano la massa radiante.Non ho capito da dove provenga la perdita ma comunque il fatto che il radiatore sia piu' caldo da una parte e tiepido dall'altra e' normale, altrimenti che radiatore sarebbe, serve per raffreddare quindi l'acqua in uscita deve essere piu' fredda.Non ho nemmeno capito se la temperatura si alza o meno,comunque dopo tanti anni una lavata al radiatore sarebbe d'obligo.Il radiatore in alluminio non e' una ottima idea,infatti l'unico vantaggio e' che pesa meno ma come effetto radiante e' inferiore al classico radiatore rame -ottone e poi e' soggetto a rotture dovute alle vibrazioni e in caso di crepe a differenza di quello tradizionale non si puo' riparare facilmente.

MarcoFordEscortmk1
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 novembre 2017, 12:39

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda MarcoFordEscortmk1 » mercoledì 21 marzo 2018, 11:53

Ciao RS Blu,
La "perdita" arriva dal tubetto di sfiato (il radiatore tiene) vicino al tappo del radiatore.
La temperatura sulle prime volte che l´acqua fuoriusciva era oltre la metá dell´indicatore mentre ieri ( che in realtá non é uscita... ) é rimasta a circa 1/3 dell´indicatore.
magari in queste ultime 3 accensioni l´eventuale bolla d´aria al suo interno é andata via?
Guardando dal tappo del radiatore non sembrerebbe troppo sporco intermante.. ma sotto non ho idea... quando l´ho svuotato mi sembra che l´acqua uscisse bene da tutti e 2 i portagomma..
Ero tentato da quello in alluminio anche per il fatto che il mio é verniciato male ed é pure brutto da vedere! :)

..hai anche tu una escort/capri?

Avatar utente
rs blu
Messaggi: 339
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 16:41

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda rs blu » mercoledì 21 marzo 2018, 18:54

La parte alta del radiatore funziona da vaso di espansione, a freddo il livello del liquido deve restare al di sotto della paratia sotto il tappo.
Se apri il tappo vedrai che c'e' una paratia in metallo con un piccolo foro,pochi cm sotto il raccordo radiatore base tappo,dovresti anche riuscire a toccarla con il dito.L'acqua deve ,a freddo ,rimanere sotto il buco.Se e' riempito troppo allora una volta calda si espande,la valvola sul tappo si apre e l'acqua esce attraverso il foro di sfiato.Potrebbe anche essere che il tappo non sia il suo oppure usurato,quindi la valvola del tappo si apre ad una pressione troppo bassa e quindi esce.Compra un tappo nuovo, sicuramente bardigiano conosce la giusta pressione.
Ho una Escort ma una RS turbo dell'87 e una Capri rs 2600 del 72.
Comunque il radiatore puoi dipingerlo tranquillamente con ina bomboletta di nero per alte temperature.
ciao

MarcoFordEscortmk1
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 novembre 2017, 12:39

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda MarcoFordEscortmk1 » giovedì 22 marzo 2018, 7:21

Ciao,
Ieri sera ho aggiunto un po d´acqua poco sopra al livello che mi hai indicato (non avevo ancora letto), ho fatto un giretto di prova ed é andato tutto bene... a parte che di punto in bianco le luci della strumentazione non funzionano piú! .... sará un fusibile o sono riuscito e fulminare tutte le lampadine contemporaneamente? :) se penso che adesso mi tocca ritirare giú mezzo cruscotto.... non si finisce mai.
Non é che per caso cé un fusibile per le lampadine del cruscotto? non ho ancora guardato se magari ve ne era uno bruciato...
Ho fatto benzina poi partendo ho iniziato a preoccupermi perché l´indicatore della temperatura era ben oltre la metá... poi giunto al volo di nuovo a casa ho visto che quello oltre la metá non era l´indicatore della temperature ma bensí il livello del caburante! :) mannaggia all´ansia... la temperatura era tra la minima e la media...
Ancora una domanda : ) é normale che per iniziare ad essere "fluido" al motore servano piú di 2-3 km di "riscaldamento" con l´aria inserita?
Ho dei seri dubbi su cosa possa aver combinato il suocero con il nuovo carburatore nel tentativo di far andare bene il motore quando in realtá aveva montato male lo spinterogeno... che pazienza!
Per il resto io sono 1 e 88 e la escort internamente é veramente piccolina!! mettere e togiere le frecce con il ginocchio tra i piedi é veramente un´impresa!
Peró e´veramente carina! :)
Complimenti per il parco auto tutte due molto belle :)
La capri é stato un mio momento di follia :
Nel 98, poco dopo la patente, ve ne era una 1.3 in un piazzale di un autosalone (quasi demolita...) e con un milione il venditore mi ci avrebbe dato anche una batteria nuova! :) ..per fortuna mia madre mi ha fatto desistere minacciando di cacciarmi di casa... non sarei mai riuscito a risistemarla...

Avatar utente
rs blu
Messaggi: 339
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 16:41

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda rs blu » giovedì 22 marzo 2018, 13:04

Le prime capri hanno un interruttore luci cruscotto la escort non so :shock:
Fa molto freddo, l'aria serve per quello ,forse pero' e' regolata un po' troppo magra.
Ma non hai il libretto istruzioni?io se vuoi ne ho uno della MK1 in cindizioni perfette,lo camprai anni fa insieme ad altrilibretti ford :D

BARDIGIANO
Messaggi: 2430
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda BARDIGIANO » giovedì 22 marzo 2018, 22:32

Non ricordo se il tappo radiatore è da uno o 1,5 Bar, ma da quanto ho capito sei a posto, nel senso che il problema raffreddamento è risolto.
Se hai mezzo radiatore ostruito, te ne accorgerai questa estate, nel caso userai la ventilazione interna per aiutare il raffreddamento :D
Non so in che giornate hai fatto la prova, ma qui fa parecchio freddo e fare 2/3 km prima che il motore arrivi in temperatura è normale.
Se non ricordo male, le luci cruscotto sono sotto il fusibile delle luci di posizione.

MarcoFordEscortmk1
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 novembre 2017, 12:39

Re: Marco - Escort GT 1.3 4 porte

Messaggioda MarcoFordEscortmk1 » venerdì 23 marzo 2018, 6:50

Ciao a tutti,
Si il problema dell´acqua per ora è risolto… speriamo… :)
Dovrei avere il libretto di istruzioni originale in dotazione con l´auto.. dite che li c´é scritto come regolare la carburazione?
Questa sera ci butto un occhio ieri sera come per magia le luci del cruscotto andavano di nuovo, per precauzione ho dato un po’ di spray per contatti sulle due scatole porta fusibili e ho mosso un pó i fusibili stessi… speriamo che basta altrimenti mi tocca tirare giú di nuovo i pezzi dal cruscotto per arrivare a togliere il tachimetro… e li cé´ da fare i conti con il togliere delle viti che sono quasi irraggiungibili… a meno che non mi limito ad usare l´auto solo di giorno!
Adesso mi serve provare una Escort in buono stato per capire cosa manda ancora alla mia … nessuno viene in vacanza dalle parti di Bressanone con una escort ?!?! :)
Vorrei capire che il rumore che fa il motore è normale …non mi piace molto mi sembra di sentire un ticchettio proveniente da sotto… inizio ad avere le fobie!
Basta! Appena trovo un´officina affidabile la converto a corrente! 
Nessuno ha notato la scorsa estate la escort blu in vendita che era stata convertita in elettrica ? 18mila euro in Jouguslavia…
Qui sul forum cé´un´area dedicata alle foto delle auto degli iscritti?


Torna a “Nuovi iscritti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron