Accensione Elettronica Pertronix

In questa sezione si discute di tutti gli aspetti legati all'impianto elettrico delle classiche Ford. Per l'autoradio è prevista un'apposita sezione.
Avatar utente
XLR71
Messaggi: 224
Iscritto il: lunedì 23 novembre 2009, 8:26

Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda XLR71 » martedì 30 aprile 2013, 10:36

Ciao a tutti,

qualcuno di voi ha testato il kit 91847V per mettere l'accensione elettronica sulle nostre vecchiette?
Lo vendono in USA in abbinamento ad un coil (bobina) da 20.000 volts a 111 dollari e visto che devo ordinare anche altra roba sto pensando di aggiungere al carrello pure questo.

Oltre anon dovere sostituire più le puntine, l'auto dovrebbe andare meglio, più regolare e consumare meno...
almeno così scrivono.

Graciass
In V4 we trust!

Avatar utente
doc01
Messaggi: 1064
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 11:59
Località: Genova Pra'
Contatta:

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda doc01 » martedì 30 aprile 2013, 19:01

Mi sembrava che Stefano ne avesse montata una, e ne scriveva molto bene, che la resa c'era tutta, il link alla discussione e' questo, ciao!

viewtopic.php?f=30&t=1493&hilit=elettronica

Avatar utente
XLR71
Messaggi: 224
Iscritto il: lunedì 23 novembre 2009, 8:26

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda XLR71 » giovedì 2 maggio 2013, 14:34

Non parliamo della stessa cosa: con la Pertronix si vanno a rimuovere completamente le puntine!
L'intellispark è un modulo aggiuntivo, anche se non ho proprio capito a cosa serve o come funziona...
In V4 we trust!

Avatar utente
doc01
Messaggi: 1064
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 11:59
Località: Genova Pra'
Contatta:

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda doc01 » giovedì 2 maggio 2013, 18:34

Grazie per la precisazione XLR71, quella di Stefano non eliminava le puntine, le "aiutava", del resto nella discussione si parlava anche di tipi che eliminano le puntine, lo diceva RSblu, che lui conosceva solo quelle e forse dico io, a pari prezzo conviene elimarle del tutto...sarebbero da testare entrambe

BARDIGIANO
Messaggi: 2429
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda BARDIGIANO » giovedì 2 maggio 2013, 20:39

Non riesco a trovare una immagine per comparare con quello che avevo montato tempo fa.
E' ottimo finchè funziona, purtroppo il mio si è guastato lasciandomi a piedi, senza possibilità di rimediare se non togliendolo e rimettendo tutto originale.
il mio era hot spark ed è durato 3 anni.

BadTaunus
Messaggi: 338
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2007, 21:58

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda BadTaunus » venerdì 3 maggio 2013, 13:42

BARDIGIANO ha scritto:Non riesco a trovare una immagine per comparare con quello che avevo montato tempo fa.
E' ottimo finchè funziona, purtroppo il mio si è guastato lasciandomi a piedi, senza possibilità di rimediare se non togliendolo e rimettendo tutto originale.
il mio era hot spark ed è durato 3 anni.

Se stiamo parlando dell'accensione tramite un sensore pick up ( senza contatto) allora la stessa roba capitata a me, va bene, soprattutto agli alti si sente la differenza, ma mi ha lasciato a piedi senza preavviso dopo i primi 10 Mila km, mai più ! Per fortuna ero a casa! Da allora puntine e un po' di carta vetrata fine, per una grattata di emergenza ( capitato anche questo) e sono sicuro che torno a casa! Con l'elettronica invece se si rompe, al 99% non parte più!

hansjorg
Messaggi: 970
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 20:12
Località: Bressanone

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda hansjorg » venerdì 3 maggio 2013, 20:02

Certe persone si fanno prendere troppo di certi entusiasmi per certe cose, e cosi' anche con i diversi sistemi di accensioni elettroniche. Secondo me se originali vanno bene, anzi e un evoluzione e progresso tecnico che oggigiorno non si puo fare a meno. Pero' dobbiamo renderci conto che fino agli anni sessanta e oltre, anche le auto piu sofisticate come Ferrari. Lamborghini, Maserati ecc. pur essendo pluricilindriche (fino 12) andavano con le puntine. Poi le case costrutrici consigliavano di cambiare le puntine ogni 15.000-20.000 km. Adesso maggior parte di noi fa 3.000-5.000 km all'anno cio'e' le puntine andrebbero cambiate ogni 3-5 anni. Considerando la spesa molto contenuta e la possibilita' di prolungare la vita delle puntine usando una piccola lima o di un pezzo di carta vetrata, tutto il "rischio", i costi e l'impegno di lavoro per un'accensione elettronica "after-market", non lo vedo giustificato. Poi l'aumento di prestazioni, diminuzione di consumo, incremento di ripresa ecc. penso che sia minimo, e secondo le pubblicazioni dei sistemi "after-market", le auto di una volta non dovevano neanche muoversi. E al 1. Maggio,e come le ho visto muoversi. :D ;)

BadTaunus
Messaggi: 338
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2007, 21:58

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda BadTaunus » sabato 4 maggio 2013, 13:22

:D Si sente solamente che gira più rotonda agli alti, e ai bassi pare un po' più un motore a iniezione, pare alla lontana eh!! Come consumi io non ho notato differenze... Fa sempre meno di 8! :oops: :mrgreen: 8-)
Se non si rompesse così facilmente lo consiglierei, costa come 3 cambi puntine e IN TEORIA è eterno! Adesso come ho detto vado di puntine e va benissimo lo stesso, anzi, con il freddo si avvia ancora meglio perchè l'elettronica non fa un bel "contatto" a bassi giri, la puntina invece si!!!

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4166
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda stefano spider » domenica 5 maggio 2013, 9:20

Quoto pienamente l'opinione di Hansjorg!
tenuto conto delle nostre percorrenze, il sistema a puntine è molto più affidabile e al massimo, si possono cambiare più spesso con una cifra ridicola!
Se l'impianto fosse quello Ford, ad esempio quello previsto per le escort come ha fatto bomber, forse se potrebbe anche valutare l'idea, ma questi kit aftermarket che eliminano completamente le puntine, puzzano proprio di scarsa affidabilità!
è molto meglio il sistema che ho adottato io, e che era quello previsto aftermarket all'epoca, che prevede una semplicissima centralina elettronica che apre e chiude il circuito a bassa tensione per generare l'alta tensione nel relativo circuito della bobina, e che lascia le puntine platinate con semplice funzione di comando con bassissima usura. In caso di guasto alla centralina, basta scollegare i cavi e ripristinare subito i collegamenti originali senza il rischio di rimanere a piedi ;)
Il sistema intellispark sembra che funzioni allo stesso modo, se avete un pò di pazienza, vi invito a leggerlo tutto con calma
http://www.intellispark.it/index.php?op ... 1&Itemid=1

se qualcuno lo testa e ci dice che va bene sulle nostre veterane, magari lo possiamo pubblicizzare nel forum e magari ci fanno uno sconto :D

Avatar utente
XLR71
Messaggi: 224
Iscritto il: lunedì 23 novembre 2009, 8:26

Re: Accensione Elettronica Pertronix

Messaggioda XLR71 » martedì 7 maggio 2013, 11:08

Grazie a tutti per quanto avete scritto.

Come avevo scritto, visto che dovevo comunque fare un ordine e il prezzo del Kit (sensore+bobina da 40.000 volts) era di soli 100 dollaroni, persavo di ficcarcelo in mezzo.
Però mi sembra di capire che questa cosa che doveva essere eterna non ha poi questa grande affidabilità...

Comunque oramai l'ho preso.
A breve vi farò sapere come va... sperando che duri!

PS:
Per chi non lo sapesse in USA si trovano tutti i ricambi di meccanica per i V4 ed i V6 a prezzi molto bassi,

Ciao!
In V4 we trust!


Torna a “Impianto Elettrico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron