candele in argento con adattatore - LPG

In questa sezione si discute di tutti gli aspetti legati all'impianto elettrico delle classiche Ford. Per l'autoradio è prevista un'apposita sezione.
Avatar utente
BillyRay
Messaggi: 52
Iscritto il: venerdì 15 marzo 2013, 11:06

candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda BillyRay » venerdì 10 maggio 2013, 9:58

salve a tutti,
allora... dato che ho montato il carburatore nuovo dovevo vedere se le candele erano grasse o magre... decido di smontare le candele cosa che avevo già fatto nelle settimane precedenti... ma questa volta una candela mi si spacca e non chiedetemi il perchè... perchè non lo so! ma noto che anche le altre candele erano tutte clinate otre che vecchissime... bene... vado a cercarle e dopo il terzo autoricambi che mi dice che sono rare e che al massimo si possono ordinare decido di dare un occhiata su internet e trovo 2 annunci... uno che ne vende 3... hahahahaha bastardo! e uno che le vende in inghilterra... belle... 60% in più di scintilla testina in argento e quindi più scoppio e meno consumi visto che viene sfruttata tutta la benzina nella camera di scoppio... concetto che ha poi portato al twin spark... vabè non mi dilungo... compro... e dopo... con calma... mi metto a leggere il papiro di specifiche tecniche in inglese il che significa, per me, capire la metà di quello che ci sta scritto anche perchè non potevo fare un copia e incolla su google traduttore perchè ci hanno messo un immagine... e vabè... arrivato a un certo punto ci stava scritto che bisognava usare un adattatore... panico... ho pensato ecco fatto mo chi me lo da l'adattatore? e così gli ho scritto e mi hanno risposto che l'adattatore è incluso nel set di candele... meno male sono salvo!

quando ho ordinato le candele hanno voluto sapere:

CODICE CANDELA: BRF22C
modello: FORD TAUNUS MK1
anno: 1972
cilindrata: 1.3

costo totale circa 55,00 euro tutto incluso pure la spedizione.

il sito è questo:
http://www.lpg-kits.com/plugsFord.htm

per farvi capire cosè l'adattatore eccone uno:
http://www.8fly.it/open2b/var/catalog/l/1622.jpg

però fate attenzione perchè io non sono un esperto di candele anzi... il codice della candela è fondamentale e a quanto pare anche la cilindrata della macchina... queste persone mi sono sembrati molto professionali visto che hanno voluto sapere tutto...

ordinate l'8 maggio 2013 e spero arrivino tra oggi o domani loro dicono in 4 giorni...

quando le monto vi dico ovviamente... già qualcuno ha detto che non si nota la differenza... vedremo.

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4166
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda stefano spider » venerdì 10 maggio 2013, 14:37

I nostri esperti in Taunus, ad esempio Bardigiano e Hans giusto per citarne due, potranno dirne molto più di me ma è la prima volta che sento dire che ci sono problemi per trovare le candele per le nostre vecchie carriole!

In un qualunque manuale di equivalenza trovi i codici delle altre marche:

http://it.sparkplug-crossreference.com/ ... _PN/BRF22C

e ad esempio le champion, tra le più diffuse, le trovi a prezzi ragionevoli, ad esempio quelle equivalenti RF7YC:

http://www.ebay.it/sch/i.html?_nkw=Cham ... &_from=R40

é vero che le candele sono fondamentali per il buon funzionamento della macchina, ma soltanto nel senso che se non sono buone, il rendimento peggiora, e non nel senso che se sono "migliori" il rendimento migliora ;)

Nel nostro caso, si tratta di motori tranquilli, senza troppe pretese, e bastano delle onestissime candele standard....ma ripeto, non ho esperienza di Taunus e voglio sbagliarmi!

Il paragone con il T.Spark alfa romeo è improprio, si tratta di un motore progettato ad hoc per la doppia accensione :roll:

Tienici aggiornati!

PS
non ti affidare alle mani dei ricambisti, specie se giovani, capiscono molto poco delle classiche....ma davvero poco!!!!
documentati bene prima di rassegnarti con le loro iettaorie parole!

hansjorg
Messaggi: 970
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 20:12
Località: Bressanone

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda hansjorg » venerdì 10 maggio 2013, 17:29

Come dice giustamente Stefano, non e' cosi' difficile a trovare le candele giuste per i vecchi motori Ford, che siano Taunus, Capri o altri. Certo consiglierei di rispettare rigorosamente le tabelle degli equivalenti, e per la scelta della marcha ho sentito da piu' di un meccanico, di evitare le Bosch.La buona e coretta scintilla poi non e' la sola candela a farla, bensi tutto l'impianto d'accensione bobina-spinterogeno-puntine e da non trascurare i cavi-alta-tensione!! Il Biondo con la sua Capri-3.0 ha vissuto il problema con un cavo alta tensione debole ;) .Una volta avendo la consapevolezza di avere a posto tutto che riguarda l'accensione, si puo' "leggere" le candele, e eventuali anomalie di colore poi hanno altre fonti, acc. esclusa. E' poi la pubblicita' dei componenti speciali: Candele -10% di consumo, acc. elettronica 15% ecc. presto siamo ad un consumo pari a zero :lol: .

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4166
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda stefano spider » venerdì 10 maggio 2013, 20:48

Mi conforta che anche un grande esperto di Taunus la pensa come me :D

Avatar utente
BillyRay
Messaggi: 52
Iscritto il: venerdì 15 marzo 2013, 11:06

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda BillyRay » lunedì 13 maggio 2013, 15:20

premesso che se ci metti le candele normali il motore funziona comunque...

come dicevo... all'autoricambi le candele originali me le potevano ordinare e le avrei avute in 4 giorni... e so che esistono altri codici di altre marche... ma disponibili subito non le ho trovate ne le originale e ne di altri codici... ma quando ho trovato delle candele ad alte prestazioni su internet non ci ho pensato due vole... si tratta di consumare meno benzina bruciandone di più... sembra assurdo ma è così :P

tenete presente che una buona parte della benzina immessa nel cilindro non brucia e viene buttata...


il paragone con il TwinSpark ha il suo perchè visto che alla base c'è una sola questione... bruciare più benzina possibile per trasformarla in energia cinetica... lo so pechè ho un harley davidson twinspark... non sto parlando di potenza (che comunque c'è e la senti) io parlo di fare 28 km con un litro con un 1200 di cilindrata a carburatore... 28 km lo riscrivo così si capisce che non mi sono sbagliato e che non sto dicendo una st... i componenti che fanno la differenza tra una TS e una mono spark è che una ha 2 candele e 2 bobbine e un captatore a 2 vie e una testata predisposta per 2 candele per cilindro e l'altra no... nulla di allucinante si tratta solo di fare 2 scintille in 2 punti diversi nel cilindro e consumare tutta la benzina tutto quà... non avrei aperto un post se ritenessi il concetto una cosa inutile. qui si tratta di consumare meno benzina su qualsiasi motore... credo che invece questo post sia stato preso per un post per modifiche per far correre la macchina più forte... non è così...

io non so se queste candele siano eccezionali come dicono ma se fanno bruciare più benzina sono le benvenute.

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1765
Iscritto il: venerdì 22 maggio 2009, 0:45
Località: Bergamo

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda bomber » lunedì 13 maggio 2013, 20:53

:D secondo il mio modesto parere
Si è vero quanto dici x le doppie candele x cilindro, ma le migliorie non raddopiano, andar bene bene miglioreranno di 1\3-1\4
I consumi di bz non cambiano, è il carburatore o l'iniezione che butta dentro quello che vuole, al limite dato le prestazioni migliorate consuma meno xche' si alleggerisce il piede.
Le candele ha 4 punte sono da evitare, scaldano molto e troppo vicine al pistone, chi le adotta ha pistoni adatti.
Anche le tradizionali al platino o fac simili con punta massa sotto, non sono il massimo x le nostre.
Non mi hanno obbligatoriamente sconsigliato l'uso, anche se scaldano assai pure queste ( il pistone è sempre li a poco). Ma x la miseria di miglioramenti dati dissero di lascir perdre.
Sicuramente velocizza il tempo di accensione della miscela presente, ma su motori lenti gli cambio poco.
Se sono motori nati sportivi allora si potrebbe captare una lieve miglioria.
:)
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala! ;)

BARDIGIANO
Messaggi: 2429
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda BARDIGIANO » lunedì 13 maggio 2013, 22:35

Scintilla più potente..... miglior inizio di combustione, il resto dipende dalla turbolenza inpartita dal condotto di aspirazione, dalla forma della camera di combustione e di conseguenza dalle aree di squish.
Per bruciare tutta la carica presente servono tutte queste variabili ben progettate o ben raccordate, altrimenti una parte di essa se ne va dallo scarico senza essere stata utilizzata.
Stanno ancora studiando per arrivare vicino alla perfezione, nel frattempo si è arrivati a compressioni di 14 a 1 senza incappare nell'autoaccensione, usando le giuste turbolenze, con benzine forse peggiori delle vecchie super.
Riguardo alla doppia candela, veniva impiegata su motori spinti, prima di conoscere bene l'importanza delle turbolenze, o su motori con alesaggi notevoli, infatti sono pochissime le moto ultrasportive che usano questo sistema, anche se c'è molto meno tempo tra una fase e l'altra.

Questo nulla toglie al fatto che una buona scarica assicura un miglior funzionamento e un minor consumo, eventualmente è da capire di quanto.
Per questo sostituire le candele con altre di gradazione analoga ma con scarica maggiore può essere sicuramente utile.

Un dubbio mi rimane sugli adattatori, non vorrei che una volta montati, non riuscissi più a toglierli, obbligandoti ad usare le stesse candele anche in futuro.

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4166
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda stefano spider » martedì 14 maggio 2013, 7:53

non ho mai creduto ai miracoli a basso costo :roll:

sicuramente una candela scadente può peggiorare il rendimento, ma una buona può solo ottimizzarlo rispetto ai dati di progetto.....niente di più!
altrimenti gli uffici tecnici delle case automobilistiche sarebbero gestite da deficienti...e non credo!

Avatar utente
BillyRay
Messaggi: 52
Iscritto il: venerdì 15 marzo 2013, 11:06

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda BillyRay » martedì 14 maggio 2013, 11:47

se gli adattatori sono di quelli che una volta messi non li levi... non li metto... questo è poco ma sicuro!
oggi dovrebbero finalmente arrivare... aspettare non è il mio forte... :cry:

BARDIGIANO
Messaggi: 2429
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Re: candele in argento con adattatore - LPG

Messaggioda BARDIGIANO » martedì 14 maggio 2013, 20:33

@ Stefano, non dico che le "vecchie" candele non siano più valide, ma che forse negli anni ci sono state delle migliorie anche in questo settore.

@Billy Ray, le candele originali hanno il piano di tenuta conico, e già dopo qualche mese diventano dure da svitare, gli adattatori in rame, potrebbero e ripeto potrebbero, creare qualche problema in più.
Questa è una mia idea e forse pure infondata.


Torna a “Impianto Elettrico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite