Capri 2.3 S Mk3 1981

In questa sezione si discute dei restauri effettuati e delle revisioni sulle singole parti meccaniche
Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4160
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda stefano spider » giovedì 7 marzo 2013, 22:57

Ora che ci penso, è una strana casualità,
tra la 1°e la 2°, molto più vicina alla 1° cmq, c'è il tappo per versare l'olio lubrificante......

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1756
Iscritto il: venerdì 22 maggio 2009, 0:45
Località: Bergamo

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda bomber » venerdì 8 marzo 2013, 13:49

Se detona x elevate compressioni o problemi di accensione schiarisce e basta, ma se c'è presenza di olio quello porta ad annerire.

una volta il colore ideale era il nocciola, piu' scuro che chiaro x me.
ora con la nuova benzina è molto difficile che siano cosi, ma sul piu' sul nero
le tue, 1 e 2 a parte, sono poco piu' che bianche

come puo' un meccanico che la avuta li del tempo non aver pulito e regolato le candele, x controllare una volta in funzione le condizioni.

Puliscile bene allora, anche la sesta, regola gli elettrodi a giusta misura o meglio un pelo di meno.
facci sapere in seguito.
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala! ;)

BARDIGIANO
Messaggi: 2389
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda BARDIGIANO » venerdì 8 marzo 2013, 14:41

Se il motore gira bene, non fuma o fuma poco (poi è da vedere se in rilascio o sempre), consuma il "giusto", non starci a pensare troppo.
Ora facci la strada che serve e poi ricontrolla.
Al massimo inverti le candele, io metterei la più sporca al posto della più pulita, ma è una prova che dice poco.

Comunque do ragione a Bomber.... sembra magra.

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4160
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda stefano spider » venerdì 8 marzo 2013, 15:35

Un meccanico di Padova bravo, ma mooolto bravo, specializzato in macchine d'epoca da corsa, (figuratevi che alcuni suioi clienti vengono dalla Germania) mi diceva che con le benzine attuali non valgono più le vecchie regole del colore nocciola.
Quello che bisogna vedere è giusto la parte di isolante centrale ma che non potrà più essere nocciola!
Anche sulla 1700 le candele rimangono sempre molto chiare, e la stessa cosa mi diceva anche RS blu che per ora manca dalle nostre discussioni!
Visto che le macchina adesso va davvero bene, e inoltre non fuma dalla marmitta, io non vorrei toccare più la carburazione, al massimo potrei mettere candele un pò più fredde che dovrebbero apparire un pò più scure ma che cmq tenderebbero a sporcarsi in città!
Probabilmente andranno bene le motorcraft AGR22 come prevede la casa, che già sono più fredde di quelle che vedete adesso, o al massimo le Champion N7Y che sono ancora più fredde e che se non ricordo male, le consigliava anche Rs blu che spero si faccia sentire presto!

hansjorg
Messaggi: 957
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 20:12
Località: Bressanone

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda hansjorg » venerdì 8 marzo 2013, 17:15

Mi lascia perplesso pure me' il fatto che un meccanico mettendo a punto carburazione, accensione ecc., non stacca le candele. L'immagine delle tue candele puo essere benissimo quello di prima, e adesso che tutto e' a posto le candele ti imbrogliano perche portano lo sporco di prima. Ad ogni modo devi pulirli e sei consapevole di avere 6 candele pulite che cominciano il loro lavoro. Dopo un po' di "lavoro"(km, ovviamente) li guardi e vedi eventuali differenze.Ho letto una volta un articolo che dava dei suggerimenti strani ma secondo me validi per vedere bene l'immagine della candela. Dopo ogni giro di prova che fai prima di rientrare a casa fai qualche semaforo poi la parcheggi, insomma la fai girare a bassi giri o anche al minimo piu che si possa pensare. In queste condizioni il flusso dei gas e della miscela non sono piu uniforme e uguali su tutti i cilindri. Allora la proposta in quell'articolo era di lanciare la vettura, lasciare il gas, e interrompere l'accensione e proseguire in folle a motore spento prima di mettersi al lato della strada o al parcheggio. Adesso staccando le candele si vede il risultato piu perfetto possibile, sempre secondo quell'articolo. Una prova non proprio comune, pero' non la trovo neanche assurda, che ne dite?

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1756
Iscritto il: venerdì 22 maggio 2009, 0:45
Località: Bergamo

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda bomber » venerdì 8 marzo 2013, 21:07

X la stragrande maggioranza, x regolare e carburare il carburatore originale di tale motore, sacramentano con getti vari, toccano e ritoccano le viti C.O. e aria e altri parti.

Ma x regolare giustamente la miscela, in base alle condizioni del motore, sia hai bassi giri che medi e ha tutta :
è il galleggiante che fa tutto!
:D Se magra, di conseguenza si aumentera il flusso di bz al collettore alzandolo dalla sua misura attuale.
Se grassa il contrario.
:!: Quest'ultime regolazioni sempre col presupposto che corpo con spillo e tutto l'impianto che porta bz siano pienamente efficenti.

;)
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala! ;)

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4160
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda stefano spider » sabato 9 marzo 2013, 18:35

@hans

le candele le ho pulite per bene prima di rimontarle...ci aggiorniamo fra qualche centinaio di km! :roll:

Avatar utente
bomber
Messaggi: 1756
Iscritto il: venerdì 22 maggio 2009, 0:45
Località: Bergamo

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda bomber » sabato 9 marzo 2013, 21:02

hansjorg -Una prova non proprio comune, pero' non la trovo neanche assurda, che ne dite?


Se si vuole cercare il pelo nell'uovo, si potrebbe anche provare ogni tanto.
Ma credo che non differenzino un gra che da un qualunque altro modo.
:)
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala! ;)

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4160
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda stefano spider » mercoledì 24 aprile 2013, 20:18

oggi ho provveduto ad una bella lubrificazione delle balestre con apposito prodotto grafitato e pistola con compressore!
bisogna fare attenzione perchè è un prodotto che sporca tantissimo ma le lame sono venute come nuove!

l'ultima volta che ho fatto questo lavoro sulla mk1, sembrava un'altra macchina...!
Allegati
240420131422.jpg
240420131422.jpg (262.49 KiB) Visto 735 volte

hansjorg
Messaggi: 957
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 20:12
Località: Bressanone

Re: Capri 2.3 S Mk3 1981

Messaggioda hansjorg » mercoledì 24 aprile 2013, 21:44

Particolari che possono sembrare di poca importanza, pero' anche loro richiedono la loro manutenzione e i risultati poi non mancano. ;)


Torna a “RESTAURI e REVISIONI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron