Un saluto inaspettato

Le storie di viaggio del Caprista!
Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4167
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Un saluto inaspettato

Messaggioda stefano spider » domenica 27 novembre 2011, 10:23

E molti altri mi domandano di chi sono queste auto e chi siamo noi...



già....chi siamo noi...? persone di un'epoca sbagliata.......persone fuori posto :shock:

thunderbird
Messaggi: 264
Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 23:44

Un saluto inaspettato

Messaggioda thunderbird » domenica 27 novembre 2011, 10:31


Oggetto del messaggio: Re: Un saluto inaspettato Rispondi citando
thunderbird ha scritto:
E molti altri mi domandano di chi sono queste auto e chi siamo noi...



già....chi siamo noi...? persone di un'epoca sbagliata.......persone fuori posto :shock:


Forse siamo soltanto persone che sanno convivere coi sogni e i bambini se ne accorgono ...

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4167
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Un saluto inaspettato

Messaggioda stefano spider » domenica 27 novembre 2011, 12:47

questa è una conferma che avere una vecchia carriola è avere anche una fetta di storia in tasca!

Avatar utente
kigno
Messaggi: 2898
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 0:39
Località: Genova

Un saluto inaspettato

Messaggioda kigno » domenica 27 novembre 2011, 23:18

E molti altri mi domandano di chi sono queste auto e chi siamo noi...



già....chi siamo noi...? persone di un'epoca sbagliata.......persone fuori posto :shock:

Più che di un'epoca sbagliata o fuori posto, forse siamo delle persone più sensibili, emotivi...un pò nostalgici e molto sognatori...preferisco definirci così... :)

BARDIGIANO
Messaggi: 2430
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Un saluto inaspettato

Messaggioda BARDIGIANO » domenica 27 novembre 2011, 23:30

A me piace molto questa definizione.
persone che sanno convivere coi sogni e i bambini se ne accorgono


Purtroppo sono passati gli anni e quasi non ci faccio piu caso a questi accadimenti


Credo sia perchè uso l'auto quotidianamente inoltre, sono abituato ad avere una visione di guida ampia, perdendomi molti particolari.

roberto
Messaggi: 82
Iscritto il: venerdì 1 luglio 2011, 7:14

Un saluto inaspettato

Messaggioda roberto » mercoledì 14 dicembre 2011, 0:45


Oggetto del messaggio: Re: Un saluto inaspettato Rispondi citando
thunderbird ha scritto:
E molti altri mi domandano di chi sono queste auto e chi siamo noi...



già....chi siamo noi...? persone di un'epoca sbagliata.......persone fuori posto :shock:


Forse siamo soltanto persone che sanno convivere coi sogni e i bambini se ne accorgono ...



In Anglia andavamo agli autoradioraduni organizzati dall'autovox era una specie di caccia al tesoro dove appunto le istruzioni per cercare gli indizi le davano attraverso la radio

nel 70 andava in onda happy days le macchine erano le hot rod ed a sciare ci si andava con la 850 otto se impianta come la chiamavamo noi i pantaloni da sci i gigi rizzi gli sci gli spalding ed io che a sciare ero un figo sciavo con i jeans e il copri braga in nylon blu e contro corrente sciavo con i Kneissel adoravo la tv quella a colori arrivò dopo, quella colorata come diceva mia nonna ce la raccontava mio padre che negli USA lui la vedeva già lui lavorava come tecnico per una grande azienda italiana di elettronica e mia madre aveva un negozio di radio tv in città.

Mi piacevano quelle che allora si chiamavano "commedie" oggi le chiamiamo fiction i titoli "A come andromeda" "la cittadella" fra i telefilm "attenti a quei due " i filmoni del lunedi la tv a colori arrivò dopo prima ne avevamo una in bianco e nero a cui veniva aggiunto uno schermo colorato blu in alto una tinta fra il rosa e marrone chiaro in mezzo ed uno strano verde verso il fondo direte voi che ci azzeccano le auto le belle macchine, Eh in quelle trasmissioni cerano tutte Jaguar, aston, ferrari, e tutto quello che era inglese mi faceva impazzire musica abiti e auto comprese.

Mia zia tornava da londra e come modellino mi regalò una magnifica capri in un colore rosa anche mio padre in quel periodo tornava da Londra e mi regalò una MG BGT giallo ocra entrambe della corgy toys

Per un periodo andammo tutti a piedi era l'austerity io avevo i pattini e mia sorella la bici con le ruotine piccole i miei genitori progressisti giravano in tandem niente macchine tutte ferme e si faceva una gran cagnara per la città

Il nonno del mio amico Paolo ci portava in giro su una 500c noi in famiglia la chiamavamo la topolassa di nonno Edoardo mia mamma mi faceva girare in bianchina e dal tetto apribile vedevo le nubi bianche nel cielo blu e lei si aggiustava la pettinatura avvolgendola nel foulard con un gesto pieno di dolcezza.

il 6 maggio 1976 in tv davano il "mistero delle sette sedie" la casa tremava forte e mi trovai a dormire sulla taunus il nostro vicino era a bordo della sua beta coupè marrone e fumava in continuazione

Mio padre adorava le macchine e passava con disinvoltura da una marca all'altra Ford/Bmw/Fiat/Mercedes e sempre una Renault 4 rossa da usare in campeggio ed in città

Potrei come molti di noi andare avanti con i ricordi un poco come quelle trasmissioni di oggi con il noi che ,,,,,,,",non siamo persone di un'epoca sbagliata" siamo insieme alle nostre auto quel pezzo di storia e spero che i nostri figli leghino i loro pezzi di ricordi ad un pezzo di ferro in movimento quindi 147, brera ,focus ,murcielago.............

il filo continua continuo ad occuparmi di elettronica ho lavorato in giro per l'europa Inghilterra e oggi Germania le macchine dall'82 oggi molte di quelle che ho avuto io sono storiche 112/R14ts/escort1300................poi ci sono quelle del "noi che" Quindi le auto che ho cercato e che ho posseduto MG bgt, FIAT 500C, lancia fulvia coupe, lancia beta coupè,Triumpf spitfire, ford capri queste tutte sono legate ai ricordi una su tutte la fulvietta quando ci correvo mi pareva di essere il Drago (perdonami) Sandro. :lol:

Avatar utente
doc01
Messaggi: 1064
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 11:59
Località: Genova Pra'
Contatta:

Un saluto inaspettato

Messaggioda doc01 » mercoledì 14 dicembre 2011, 1:07

Bellissime parole Roberto, per me che non c'ero in quei tempi sono preziosissime.
Si intravede qualcosa d'altri tempi, che manca, che mi piace.
Che caso, 'altra sera mi guardavo anche io "A come Andromeda"(in streaming sul sito rai, mi son sparato tutti e 5 gli episodi!),scoperta per caso, bella per i tempi, era il 72!

BARDIGIANO
Messaggi: 2430
Iscritto il: martedì 22 gennaio 2008, 22:53
Località: Parma

Un saluto inaspettato

Messaggioda BARDIGIANO » giovedì 15 dicembre 2011, 0:09

Fuori ot
Una certa nostalgia per quando si stava peggio ma si viveva meglio, credo ci sia in quanti l'hanno vissuta.
Poter rivivere in prima persona i nostri happy days con un pezzetto di storia su ruote è un modo azzeccato, almeno per me.

Avatar utente
kigno
Messaggi: 2898
Iscritto il: lunedì 7 gennaio 2008, 0:39
Località: Genova

Un saluto inaspettato

Messaggioda kigno » giovedì 15 dicembre 2011, 0:39

Sigh...lacrimuccia nostalgica...tempi andati, ormai lontani...troppo lontani per chi come noi li ha vissuti...credo che sia proprio questo il motivo principale per il quale andiamo in giro con auto di quarant'anni fa...il volere a tutti i costi rimanere "legati" a quei periodi, perchè i "tempi moderni" non ci vanno a genio...non avevamo niente, eppure eravamo felici...i bambini giocavano a pallone per la strada, altri giravano in bici tutto il giorno, e quelli più "fortunati" avevano la "Ideor cross" con il cambio...una sciccheria...oggi invece Nintendo DS, WII, PSP, iPhone, iPod, e quante altre diavolerie...nella nostra epoca i bambini ricchi avevano il Walkman...

Avatar utente
stefano spider
Messaggi: 4167
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 9:47
Località: Monreale (PA)

Un saluto inaspettato

Messaggioda stefano spider » giovedì 15 dicembre 2011, 13:11

e si...le nostre sono macchine del tempo perchè ci consentono di fuggire in epoche non meglio precisate, forse mai esistite!


Torna a “Storie di viaggio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron